Diplomato nel 1975 presso il Liceo Artistico Caravillani di Roma con ottimi voti, ho conseguito la specializzazione in Grafica pubblicitaria, senza trascurare però il mio interesse per il fumetto, le cui competenze espressive in mio possesso mi hanno permesso di instaurare un rapporto di collaborazione, insieme al copywriter Sergio Messina, con Piergiorgio Maoloni (uno tra i maggiori designer italiani), per la stesura e per l’illustrazione della ventesima edizione del “Diario Vitt” del 1982. Già verso la fine degli anni ’70, prima del diploma e per la mia predisposizione naturale e l’interesse per i fumetti satirico-politici, avevo collaborato alle riviste “Rinascita” e “Radio, Cine e TV” e in seguito, nella metà degli anni ’80, con il periodico locale “Paese e Fantasia”. Nel 1985 il Comune di Roccastrada mi ha incaricato di progettare una campagna pubblicitaria a favore della pulizia delle strade e della raccolta differenziata. Era una campagna informativa per abituare la gente ad un modo, all’epoca nuovissimo, di concepire la salvaguardia dell’ambiente. A questo scopo, ho scelto la tecnica del fumetto, rapida, facile, divertente e comprensibile tecnica di Comunicazione Visiva, per realizzare posters, folders e adesivi. Quindi ho creato anche lo slogan che evidenziasse i doppi sensi: “rendiamo tutto più facile e naturale”. Sempre in quegli anni, attraverso l’interazione tra grafica pubblicitaria e fumetto, ho realizzato, per PubliAci, un logo per l’evento culturale “Il Viaggio è Servito” a Castel Sant’Angelo. Orgogliosamente, posso affermare che quel logo è stato il primo fumetto esposto e l’unico, fino ad allora, sulla facciata di uno dei più antichi monumenti a Roma. Nel 1986 il regista italiano Franco Amurri mi ha commissionato un disegno che sarebbe stato usato, in una scena del film “Da Grande” (1987), dall’attore Alessandro Haber nella parte di un artista che stava ritraendo la sua famiglia. Nello stesso film sono stati utilizzati per la scenografia anche alcuni miei quadri.

Negli stessi anni e in quelli seguenti, ho stretto un rapporto di collaborazione con varie agenzie pubblicitarie (AS Advertising Service, AB Group, Pradma, Consulting Bureau, Publiaci, Fluidea, The Looking Glass Factory, Promomax). Durante la mia collaborazione con l’agenzia Pradma ho lavorato come junior art director e illustratore, usando una tecnica mista tra matite, pennarelli Pantone e aerografo. Tra i lavori di collaborazione maggiormente degni di nota, ho realizzato campagne pubblicitarie per la RCF, la principale industria di altoparlanti e componenti per il suono in Italia, sotto la guida dell’art director Silvano Bonini. Sempre per la stessa agenzia, ho realizzato una vasta serie di folders per la SDC, una compagnia italiana di giostre e affini. Nel 1983, sempre per la Pradma, ho creato il logo per il “Ferrari-Days”, la più grande manifestazione automobilistica mondiale per amatori, collezionisti, piloti di F1 e proprietari di Ferrari, incluso il mai dimenticato Presidente della casa automobilistica. Alla fine della manifestazione, il più grande riconoscimento mi è stato dato proprio da Enzo Ferrari in persona, che ha inviato all’Agenzia un affettuoso biglietto di “congratulazioni per il grande lavoro svolto”, sottolineando che aveva gradito molto il tono di rosso che avevamo usato “…quasi bello come quello delle sue auto“. Nel 2000, ricevuto un incarico, ho interrotto per un periodo, per dedicarmi all’insegnamento di Basic Design, presso Istituto Europeo di Design, per poi tornare, a breve, alla mia prima vocazione: la grafica pubblicitaria.

Dopo i primi 15 anni di collaborazione con le agenzie pubblicitarie, ho voluto propormi come free-lance, quasi esclusivamente nei campi dell’Arte, Cultura, e Sport.


Gli anni ’90: comincia la mia Era del computer.

 

Il Teatro della Cometa a Roma, che era andato distrutto 17 anni prima, nell’occasione della sua ricostruzione, mi ha commissionato la campagna pubblicitaria per la sua “seconda vita”.
In quella occasione, ho creato lo slogan “E’ intelligente, è brillante, è divertente: è come te” giocando sull’assonanza con il nome “Cometa”. Ho lavorato al restyling del marchio e creato un modulo grafico per i manifesti, i folder e tutti gli opuscoli stampati.
In quegli anni ho collaborato anche con “AmbientItalia” alla stesura de “L’Annuario dell’Ambiente”.
Nello stesso periodo, per l’agenzia Pradma, ho progettato e realizzato il calendario e l’agenda, in doppio formato, per Rover Cars.
Come free-lance ho realizzato una campagna denominata “…E ora tutti a teatro” per il Comune di Roma, che faceva parte di quella manifestazione oggi famosa e conosciuta come “Estate Romana”.
Ho realizzato al computer le mie prime illustrazioni digitali per un progetto per la Confindustria chiamato “Sicurezza nell’Industria”, per conto dell’art director Sergio Jacuzzi.
Successivamente, in qualità di art director e grafico pubblicitario ho collaborato con l’agenzia Consulting Bureau advertising services, soprattutto nel campo farmaceutico, per clienti quali Amuchina, Bergamon, Artsana, Lachifarma e IMS. Inoltre ho collaborato a realizzare una campagna pubblicitaria in joint venture con PubliAci, per TeverExpò.
Alla fine degli Anni 90, ho cominciato una collaborazione decennale con la società Arethusa, azienda leader per la gestione di musei, arte, siti archeologici, iniziando con il restyling del marchio e l’immagine aziendale.


Il 2000

 

In questi anni, il lavoro presso Arethusa ha segnato un’importante svolta professionale, attraverso l’esplorazione di ogni aspetto della grafica pubblicitaria, che mi ha permesso lavorare per i più importanti musei e siti archeologici in italiani.
Di seguito una lista parziale delle Istituzioni, dei Musei e dei progetti realizzati:

Comune di Roma
Poster e folders

Regione Lazio
Web site
Segnaletica esterna
Folders
Monografie

Città del Tufo (Toscana)
Posters

Caserta (Palazzo Reale)
Libri, copertine e DVD
Folders
Campagne pubblicitarie

Comune di Torino
Campagne pubblicitarie
Materiale didattico
Fumetti per bambini (per il Museo Egizio)
Monografie

Reggio Emilia
Posters per eventi

Occhiolà (sito archeologico in Grammichele, Sicilia)
Marchio-logo
Fumetti per bambini
Materiale didattico
Campagne pubblicitarie
Segnaletica esterna
Web site


Nel 2004 ho iniziato a collaborare con la società Promomax non solo per la grafica, ma anche per l’organizzazione di eventi.

L’Isola del Golf
Logo
Posters
Numero Unico (incluse le fotografie)
Logo e Brochure per la sezione “Arte” dell’evento

Trofeo Topolino Golf Mondiale
Cartoline da collezione
Posters
Folders
Numero Unico
Posters per ciascuna delle gare
Campagna pubblicitaria
Web site


Altri lavori come free-lance

 

“l’albero” Rivista Mensile
Dal 1999 a oggi
Layouts per la rivista, impaginazione e illustrazioni
Posters per gli eventi creati dalla rivista in collaborazione con l’Associazione Culturale “l’albero”

GeoMedia
Campagna Pubblicitaria


 

Lavori internazionali

 

Nel 2007 ho vissuto per un breve periodo di tempo in Canada, dove ho potuto conoscere le esigenze e il linguaggio del design locale e quindi lavorare per alcune aziende canadesi.

Harold Smith Travel
Edmonton, Alberta (Canada)
Posters, locandine

Lerner Cleaning Services
Edmonton, Alberta (Canada)
Posters, locandine

Jeanne McCoy – Senior travel consultant
Edmonton, Alberta (Canada)
Marchio-logo, posters, locandine, web site, coordinato aziendale.

FABItalia Lifestyle
Singapore
Marchio-logo, web site.


furio.ortenzi@gmail.com